REGOLAMENTO D'ISTITUTO

REGOLAMENTO D'ISTITUTO

il Regolamento di Istituto (Testo unico del 1994 – CM n. 105/75) disciplina alcuni aspetti fondamentali dell’organizzazione scolastica quali:

  1. funzionamento e gestione degli organi collegiali;
  2. funzionamento generale: vigilanza alunni;
  3. sicurezza-Infortuni;
  4. rapporti e comunicazioni Scuola-famiglia;
  5. accesso ai locali della scuola.

Il Regolamento di Istituto nel rispetto delle competenze degli organi sottoscrittori della scuola deve garantire la compatibilità con gli altri documenti della scuola ed ispirandosi ai principi della valenza interna e del monitoraggio del rispetto delle regole assume carattere di autoregolamentazione professionale dell’intera comunità scolastica.

Introduzione per il regolamento di disciplina

Lo statuto delle studentesse e degli studenti - Regolamento di disciplina (D.P.R. n. 249/98- D.P.R. n. 235/07): lo statuto, richiamandosi ai principi sanciti dalla Costituzione e dalla Convenzione internazionale sui diritti dell’Infanzia del 20/11/89, mira ad un maggiore coinvolgimento democratico degli studenti alla vita scolastica, rafforzando l’idea di scuola come contesto di partecipazione, confronto e ricerca. Lo studente ha diritto a un percorso di qualità, in cui il sapere non sia fine a se stesso ma condizione per una crescita integrale consapevole e responsabile. Il D.P.R. 235/07 e le recenti linee di orientamento per la prevenzione e il contrasto del cyber bullismo (ottobre 2017) prendendo in considerazione i fenomeni di bullismo, di cyber bullismo che si verificano nelle scuole, hanno reso necessario un aggiornamento dello statuto: rispettando il criterio della gradualità della proporzionalità, il Regolamento di disciplina dell’Istituto è finalizzato a prevenire e sanzionare tutti comportamenti lesivi della dignità altrui e che compromettono il regolare svolgimento della vita regolamentata della scuola.

In allegato è disponibile per il download il documento completo.

Allegato

Regolamento d'Istituto